Progetto Dama a Scuola

Attività di gioco libero in classe

Per il terzo anno consecutivo la Scuola Primaria “Don Milani” di Poggio Grande, facente parte della Direzione Didattica Statale di Castel San Pietro Terme (BO), ha aderito al Progetto “Dama a Scuola”, costituendosi quale “Sezione Damistica Associata” della FID – Federazione Italiana Dama. Il progetto ha principalmente interessato le classi 1A, 2A, 3A, 4A di scuola primaria del plesso ed ha inoltre coinvolto le classi 1D, 1E, 2D, 2E, 4D, 4E, 4D, 5E del plesso di scuola primaria “A. Albertazzi” e le classi 3B e 3C del plesso di scuola primaria “L. Sassatelli”.

A garantire la buona riuscita dell’iniziativa è stato il docente di scuola primaria ed istruttore di base della FID Christian Citraro, che avvalendosi della collaborazione dei vari docenti dei plessi ha coordinato le attività progettuali nel corso dell’anno scolastico. I maggiori sforzi, in termini di impegno complessivo, sono stati concentrati nel plesso “Don Milani”, con la partecipazione di ben 69 allievi, insieme ai 186 alunni nel plesso “A. Albertazzi” ed ai 47 del plesso “L. Sassatelli”.

La massiccia adesione dell’Istituto al progetto “Dama a Scuola” giunge a seguito della partecipazione di numerosi docenti al “1° Corso di Aggiornamento Regionale di Dama per Docenti della Scuola Primaria e per Docenti di Educazione fisica e di Sostegno della Scuola Secondaria di I e II grado”, autorizzato dal CONI – Ufficio Territorio e Promozione, in base alla Direttiva 90/2003, tenutosi il 21 e 22 ottobre 2014, presso il Liceo Scientifico “Augusto Righi” di Bologna. Il corso, organizzato congiuntamente dal Delegato Regionale FID per l’Emilia-Romagna Silvano Cavallini e dal Delegato Provinciale FID di Bologna Christian Citraro, si è avvalso del prestigioso intervento dell’Allenatore FID Daniele Bertè, Grande Maestro di Dama Italiana ed Internazionale, autore di importanti testi didattici e videocorsi, giunto da Savona in veste di formatore, ha offerto ai docenti un ampio spaccato riconducibile all’insegnamento scolastico del gioco della dama, nella sua peculiarità di sport della mente, attraverso i differenti approcci educativi, tecnici, metodologici e didattici, rafforzando nei docenti la convinzione di allargare la base delle attività a più classi.

Stretta di mano per l’avvio del “Dama School Day”

Il progetto si è degnamente concluso sabato 23 maggio 2015 con la manifestazione  “Dama School Day”, un torneo individuale di Dama Italiana a sistema italo/svizzero, articolato su 5 turni di gioco e servito come verifica finale, cui hanno partecipato 55 alunni delle classi 1A, 2A e 3A del plesso “Don Milani”, alla presenza degli insegnanti e della dott.ssa Anna Rita Muzzarelli, assessore al bilancio del Comune di Castel San Pietro Terme.
Al termine del torneo, la vittoria è andata a Vittoria L. (10 punti), seguita da Danilo B. (9 punti) e Simone I. (8 punti).

*** Post consultabile anche sul Blog Progetto Homo Ludens

Pubblicità

Incontro Formativo per Docenti

b16e1-3-incontroformativodocenti

Un passaggio tecnico dell’incontro formativo

Giovedì 10 aprile 2014 presso la Scuola Primaria “Luciana Sassatelli”, facente parte della Direzione Didattica Statale di Castel San Pietro Terme (Bologna), ha avuto luogo un incontro formativo riservato ai docenti di scuola primaria dell’istituto, volto alla diffusione del progetto “Dama a Scuola”.

L’iniziativa nasce sulla scia del corso di aggiornamento di dama per docenti della scuola primaria e per insegnanti di educazione fisica e di sostegno della scuola secondaria della provincia, svoltosi il 19 e 20 novembre scorsi presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico “Augusto Righi” di Bologna, organizzato dall’Ufficio Educazione Fisica dell’USP di Bologna e dal compianto Delegato Provinciale FID Floriano Roncarati.

ac2d6-2-incontroformativodocenti_2

Le docenti durante l’incontro formativo

L’incontro, cui hanno partecipato 15 docenti in rappresentanza dei tre plessi che compongono la Direzione Didattica, è stato organizzato dal neo Delegato Provinciale di Bologna, nonché docente di scuola primaria, Christian Citraro ed ha visto la presenza del Delegato Regionale per l’Emilia-Romagna Silvano Cavallini e del Formatore Federale Marco Rastelli. I tre hanno affrontato, alternandosi nel corso di tre ore, i differenti aspetti dell’attività damistica in campo scolastico. Nello specifico, Silvano Cavallini ha tracciato un breve excursus storico del gioco, parlando della strutturazione della FID quale Disciplina Sportiva Associata al CONI. In seguito Christian Citraro ha esposto il progetto “Dama a Scuola” e gli obiettivi nelle scuole del primo ciclo, secondo le nuove Indicazioni Nazionali per il Curricolo; successivamente ha illustrato le possibili articolazioni dell’attività di Giocosport nella scuola primaria e gli utili strumenti di supporto alla didattica, sulla base delle precedenti esperienze svolte all’interno dell’istituto. Infine Marco Rastelli ha trattato le principali regole di gioco ed alcuni semplici temi tattici e su come impostare gli interventi didattici per sfruttare al meglio le potenzialità formative della dama.

fe50b-1-incontroformativodocenti

Docenti, Delegati FID e Formatore

Grande soddisfazione ed entusiasmo dei docenti al termine dei lavori. L’obiettivo è quello di allargare e dar continuità alla diffusione del gioco nell’ambito dell’istituto, in previsione di ulteriori e simili azioni future per le scuole della provincia di Bologna.

*** Post consultabile anche sul Blog Progetto Homo Ludens